AVVISO AI NAVIGANTI...: SIAMO ALLA RICERCA DI NOTIZIE DI QUESTI ILLUSTRATORI DI LIBRI PER L'INFANZIA ANNI '50-'60 : MARIAPIA FRANZONI TOMBA; BRUNO TOMBA; ANNA FRANZONI; ITALO ORSI; ROSELLA BANZI MONTI. CHIUNQUE PUO' AIUTARCI NELLA RICERCA DI NOTIZIE(anche la più piccola) PUO' INSERIRE UN COMMENTO IN QUALSIASI POST.

lunedì 6 agosto 2012

LA CASA NELLA PRATERIA (La storia vera)

La casa nella prateria fu una serie televisiva di successo tratta dal libro parzialmente autobiografico di Laura Ingalls Wilder, dove la scrittrice racconta la sua vita.

La famiglia Ingalls

Laura Elizabeth Ingalls Wilder  nacque a Pepin (Wisconsin),  in una capanna di legno, il 7 febbraio 1867 da Charles Phillip Ingalls e Caroline Lake (Quiner) Ingalls,  seconda di cinque figli.
Laura Ingalls
Con la famiglia fecero numerosi spostamenti alla  ricerca di una vita migliore.  Nel 1869 lasciarono Pepin per trasferirsi a Kansas.  Ne fecero ritorno nel 1871 per poi ripartire, nel 1874, alla volta di Valnut Grove  nel Minnesota. Ma anche qui la permanenza è breve; nel 1876 si spostarono  a Burr Oak (Iowa)  per poi tornare, nel 1878 a Valnut Grove, dove vissero fino al 1879. Si trasferirono poi a De Smet, territorio del Dakota, dove Laura lavorò come insegnante e dove conobbe  Almanzo Wilder (13 febbraio 1857 a Malone, New York), che sposò il 25 agosto 1885. Laura dovette lasciare l’insegnamento poiché, ai tempi, non era permesso a una donna sposata  insegnare. L’anno successivo, il 5 dicembre, nacque la loro prima figlia, Rose, che divenne  scrittrice, giornalista e teorica politica. Nel 1888 Almanzo si ammalò di difterite. Non guarito riprese il lavoro e una ricaduta gli causò un ictus che lo lasciò parzialmente paralizzato. Mel 1889 morì il secondogenito, vissuto per pochi giorni  e mai battezzato. Nello stesso anno la loro casa bruciò; ricostruirono un bilocale. Dal 1890 al 1891, per tentare di migliorare la salute di Almanzo si spostarono a Spring Valley, Florida  e poi a Westville (NY). Ritornarono a Desmet nel 1892 dove Laura svolse il lavoro di sarta e Almanzo il carpentiere. Nel 1894 nuovo spostamento a Mansfield (Missouri). Qui Laura iniziò a scrivere articoli che vennero pubblicati sui giornali locali e per i vent’anni successivi lavorò al “Missouri Ruralist” come articolista.
Almanzo Wilder
Successivamente, cominciò a nascere in lei l'idea di raccontare le memorie della propria infanzia, e scrisse un manoscritto intitolato “Pioneer Girl.” A partire da questo, il progetto si sviluppò fino a diventare la famosa serie di libri "La piccola casa nella prateria", per i quali vinse più volte il Newbery Honor, precisamente nel 1938 per “On the Banks of Plum Creek”, nel 1940 per “By the Shores of Silver Lake” , nel 1941 per “The Long Winter”, nel 1942 per “The Little Town On the Prairie”  e nel 1944 per “These Happy Golden Years”.
Almanzo Wilder morì  il 23 ottobre 1949 d’infarto mentre Laura Ingalls  morì il 10 febbraio 1957 a Rocky Ridge.

I LIBRI DELLA SERIE LITTLE HOUSE
  • Little House in the Big Woods (1932)
  • Farmer Boy (1933) - narra dell'infanzia del marito in una fattoria a New York
  • Little House on the Prairie (1935)
  • On the Banks of Plum Creek (1937)
  • By the Shores of Silver Lake (1939)
  • The Long Winter (1940)
  • Little Town on the Prairie (1941)
  • These Happy Golden Years (1943)
  • The First Four Years (1971, pubblicato postumo)
LA SUA FAMIGLIA

Charles e Caroline Ingalls
Charles Philip Ingalls, il padre, nacque l’ 11 gennaio 1835, a Cuba, New York.  A Concord, Wisconsin, Charles incontrò e sposò Caroline Lake Quiner il 1 ° febbraio 1860. Fu un vero pioniere, si spostò in vari paesi con la famiglia e alla fine si stabilì a De Smet, South Dakota. Morì  nel pomeriggio dell'8 giugno 1902, all'età di 67 anni, e fu sepolto vicino al bambino senza nome di Laura,  a De Smet.
Caroline Lake Quiner Ingalls, la madre, nacque  il 12 dicembre 1839 in Wisconsin. Prima di sposarsi fu insegnante. Era membro attivo nella fondazione della Congregazione De Smet di cui era socia fondatrice . Negli anni di vedovanza si dedicò alla figlia Mary.  Morì 20 aprile 1924 all'età di 84, e fu sepolta accanto a suo marito.
Mary Ingalls
Mary Amelia Ingalls, è nata il 10 Gennaio 1865 nei pressi di Pepin, Wisconsin. All’età di 14 anni divenne cieca in  conseguenza della scarlattina.   I genitori la portarono a Winton  (Iowa), dove dal 1881 al 1889 frequentò l’istituto Iowa Braille and Sight Saving School. Si laureò  e tornò poi a vivere con i genitori. Nonostante la cecità la vita di Mary  fu attiva:  frequentò la scuola e la chiesa e riusciva ad aiutare la madre nelle faccende domestiche. Amava la lettura, con i suoi libri in Braille, il cucito e la musica. Dopo la morte della madre, visse  con Grace. Il 20 ottobre 1928, morì di polmonite mentre era in visita da Carrie a Keystone, South Dakota.
Carrie Ingalls
Caroline Celestia Ingalls , nota come Carrie, terzogenita, nacque  il 3 agosto 1870, in Montgomery County, Kansas. Dopo la laurea, lavorò  in un negozio a De Smet, e poi come  tipografa a News De Smet. Carrie,  contribuendo  a sostenere la madre e la sorella Mary fino al suo matrimonio con David N. Swanzey  proprietario di una miniera di Keystone, South Dakota, vedovo con due figli, celebrato il 1 ° agosto 1921.  Carrie gestì un piccolo giornale di Keystone. Morì il 2 giugno 1946.
Grace Ingalls
Grace Pearl Ingalls , la figlia più giovane nacque  il 23 maggio 1877,  a Burr Oak, Iowa, era l’unica a non avere ricordi della praterie.  Si sposò con Nathan W. Dow,  il 16 ottobre 1901, e si stabilì  nei pressi di Manchester, a soli sette chilometri da De Smet.  Grace fu la prima delle sorelle (Carrie e Laura) a morire in seguito a complicazioni del diabete, il 10 novembre 1941.
Alcuni dei personaggi presenti nella serie sono basati su persone che Laura ha realmente conosciuto nella propria vita; comunque, ella spesso ha cambiato i nomi o ha combinato tratti di persone differenti per creare un personaggio. Ad esempio, "Nellie Oleson" è l'unione di tre differenti persone: Nellie Owens, Genevieve Masters, e Stella Gilbert. Nellie Owens fu di spunto per   Oleson in On the Banks of Plum Creek, la Nellie Oleson di Little Town on the Prairie è principalmente Gennie Masters, mentre Stella è la Nellie presentata in These Happy Golden Years. Laura ha anche cambiato alcuni nomi per proteggere la privacy delle persone di cui scriveva.

Da Wikipedia. Altre immagini trovate nel web 

Carrie Mary e Laura bambine
Laura e Almanzo Wilder 


Nessun commento:

Posta un commento