AVVISO AI NAVIGANTI...: SIAMO ALLA RICERCA DI NOTIZIE DI QUESTI ILLUSTRATORI DI LIBRI PER L'INFANZIA ANNI '50-'60 : MARIAPIA FRANZONI TOMBA; BRUNO TOMBA; ANNA FRANZONI; ITALO ORSI; ROSELLA BANZI MONTI. CHIUNQUE PUO' AIUTARCI NELLA RICERCA DI NOTIZIE(anche la più piccola) PUO' INSERIRE UN COMMENTO IN QUALSIASI POST.

giovedì 9 agosto 2012

Telefilm - LA CASA NELLA PRATERIA


La serie televisiva, tratta dall’omonimo romanzo autobiografico di Laura Ingalls Wilder, venne trasmessa  dalla NBC (dal 1974 al 1983) , per un totale di ben 203 episodi suddivisi in 9 stagioni.
Tra la vera storia di Laura Ingalls Wilder e quella serie TV i sono delle piccole differenze:
Mary Ingalls, diventata cieca non si sposò mai, e Charles Ingalls non adottò mai bambini, quindi Albert, James e Cassandra , nella realtà non sono mai esistiti.
Altri episodi, come la morte del fratellino di Laura, la malattia di Almanzo, la morte del loro secondo congenito sono fatti realmente accaduti. Tra i personaggi che vivono e condividono la vita degli Ingalls non è dato a sapere se fossero mai esistiti e se nel libro non venisse citato il loro nome.
In Italia la serie venne trasmessa  dal 30 marzo1977, inizialmente su Rai 1 (solo 12 episodi) poi da Canale 5 (dall'ottobre 1984) con il titolo "Quella casa nella prateria".
A conclusione delle 9 stagioni sono stati realizzati tre film che concludono la serie.
 Nel 2005, il network televisivo ABC,  ha prodotto una nuova miniserie tratta dal secondo libro di Laura Ingalls Wilder. La RAI lo ha trasmesso a partire dal 25 dicembre 2007 su Rai 2.



LA FAMIGLIA INGALLS
Gli Ingalls all'arrivo a Valnout Grove hanno soltanto le figlie Mary, Laura e Carrie. Caroline partorirà un figlio maschio, Charles jr, che morirà a pochi mesi. Dopo poco nascerà la quartogenita Grace.
Successivamente gli Ingalls addotteranno Albert Quinn e i fratellini Cassandra e James Cooper.
Il destino di Albert non è tra i più felici: in età adulta inizierà a drogarsi ma con l'aiuto del padre vincerà la dura battaglia. Successivamente gli viene diagnosticata una leucemia.
 Mary e Laura si sposeranno  con Adam Kendall e Almanzo Wilder.
Mary, diventata cieca, conoscerà Adam nella Scuola per ciechi dove lui è il suo insegnante.
 Avranno un figlio che morirà nell'incendio della loro scuola.

Laura invece conoscerà Almanzo venuto in visita alla sorella Eliza Jane, sostituta  della Sig. Beadle,maestra del villaggio. Si sposeranno, e avranno una figlia Rose, ma perderanno il figlio maschio che morrà poche ore dopo la nascita.
Jenny, nipote di Almanzo, rimasta orfana,  vivrà con loro.
La sorella di Almanzo, Eliza Jane, si sposerà con Mortimer Carstair, conosciuto durante un concorso letterario.

GLI OLESON
Commercianti del villaggio Neals e Henriette Oleson: mite e buono il primo, altezzosa la seconda.
e i loro atrettanti antipatici figli: Nelly e Willie, che per gelosia, odieranno le piccole Ingalls;
ma in età adulta, il loro carattere muterà quando  troveranno l'amore: 
 L'indomabile Nellie, sposerà  l'ebreo Percival Dalton chiamato per darle lezioni di cucina 
 e partorirà due gemelli: un maschietto, Benjamin, ed una femminuccia, Jennifer,

mentre Willie si sposerà, contro il volere della madre,  con Rachel Brown.

 Dopo il matrimonio di Nellie gli Oleson adotteranno un'altra pestifera bambina: Nancy.

LA FAMIGLIA EDWARDS

Isaiah Edwards, grande amico di Charles, dopo la morte della moglie e del figlio, viene invitato da Charles a tentare di ricostruire la sua vita a Vanut Grove. Lì conosce Grace Snider,  vedova,  e i due si sposano.
Addotteranno  tre ragazzi: John jr,  Alicia e Carl.
John jr, divenne giornalista, ma fu ucciso in un agguato. Isaiah per il dolore, trascurerò la famiglia e si mise a bere. Grace quindi lo abbandonò portando con sè gli altri due figli.

LA FAMIGLIA GARVEY


 Jonathan e Alice, grandi amici degli Ingalls, sono accumunati dallo stesso dolore: Alice morirà nell'incendio della scuola nel tentativo di salvare il figlio di Mary.

Jonathan, rimasto solo, si trasferirà in un'altra cittadina con il loro unico figlio Andy.

FAMIGLIA CARTER
John e Sara
e i figli Jason e Jeb.

Il Reverendo Alden, il Dottor Hiram Backer e la maestra,  Miss Eva Beadle contribuiranno a mantere l'armonia  tra gli adulti e i bambini del villaggio.

Curiosità:
Per interpretare Carrie, Grace Ingalls e Rose Wilder sono state chiamate delle gemelle.
Laura Ingalls e Willie Oleson, nella vita reale, sono fratelli, così come Albert Ingalls e Andrew Garvey.
Da delle confessioni dell'attriche che intrepreta Nellie Oleson, sembra che i rapporti tra gli attori Michel Landon e Karen Grassle, Melissa Sue Anderson e Melissa Gilbert non fossero idilliaci.

CAST COMPLETO
    Michael Landon: Charles Philip Ingalls (st. 1-8)
    Karen Grassle: Caroline Quiner Holbrook Ingalls (st. 1-8)
    Melissa Gilbert: Laura Elizabeth Ingalls-Wilder
    Melissa Sue Anderson: Mary Amelia Ingalls-Kendall
    Lindsay e Sidney  Greenbush: Carrie Ingalls (st. 1-8)
    Brenda e Wendi Turnbaugh: Grace Ingalls (st. 5-8)
    Matthew Laborteaux: Albert Quinn Ingalls (st. 5-8)
    Jason Bateman: James Cooper Ingalls (st. 8)
    Missy Francis: Cassandra Cooper Ingalls (st. 8)
    Dean Butler: Almanzo James Wilder (st. 6-9)
    Linwood Boomer: Adam Kendall (st. 5-7)
    Richard Bull: Mr. Nels Oleson
    Katherine MacGregor as Mrs. Harriet Oleson
    Alison Arngrim: Nellie Oleson-Dalton (st. 1-7)
    Jonathan Gilbert: Willie Oleson
    Allison Balson: Nancy Oleson (st. 8-9)
    Kevin Hagen: Dr. Hiram Baker
    Dabbs Greer: Reverend Robert Alden
    Charlotte Stewart: Miss Eva Beadle-Simms (st. 1-4)
    Victor French: Mr. Isaiah Edwards
    Bonnie Bartlett: Grace Snider-Edwards (st. 1-3)
    Radames Pera: John, Jr. (st. 2-3)
    Kyle Richards: Alica Sanderson-Edwards (st. 2-3)
    Merlin Olsen: Jonathan Garvey (st. 4-7)
    Hersha Parady: Alice Garvey (st. 4-6)
    Patrick Labyorteaux: Andrew 'Andy' Garvey (st. 4-7)
    Lucy Lee Flippin: Eliza Jane Wilder (st. 6)
    Steve Tracy: Percival Dalton (st. 7)
    Shannen Doherty: Jenny Wilder (st. 9)
    Stan Ivar: John Carter (st. 9)
    Pamela Roylance: Sarah Carter (st. 9)
    Lindsay Kennedy: Jeb Carter (st. 9)
    David Friedman: Jason Carter (st. 9)
    Jennifer e Michele Steffin: Rose Wilder (st. 9)


Notizie ed immagini prese da altri siti e blog sparsi nel web.




11 commenti:

  1. mi piaceva tanto....e ora che la mandano RAI 3 ho rivisto qualche puntata e trovo che era davvero fatta molto bene...

    RispondiElimina
  2. La migliore serie tv di tutti i tempi! È sempre stata nel mio cuore

    RispondiElimina
  3. Il miglior telefilm, che non muore mai, di anno in anno...
    Pieno di valori e insegnamenti utili per la nostra vita, rimarrà sempre nel mio cuore... <3

    RispondiElimina
  4. Buonasera, condivido in pieno il commento precedente, sapete per caso come possiamo fare per vedere le ultime 6 stagioni? In attesa di una vostra gentile rispsta, cordialmente vi salutiamo.

    RispondiElimina
  5. mi chiedevo..perché non li mettono in internet gli episodi..almeno potremmo guardarli...è un vero peccato.

    RispondiElimina
  6. Bellissimo telefilm, però a Mary hanno fatto capitare un bel po' di sfortunati eventi...

    RispondiElimina
  7. Nel telefilm si... Nella vita reale ho letto che non le é andata meglio: Diventata cieca, non si è mai sposata e alla morte dei genitori viveva con una delle sorelle dove è morta.

    RispondiElimina
  8. nella vita reale le è andata ben peggio: era molto difficile che una donna cieca trovasse marito all'epoca, se non altro nel telefilm ebbe una vita ricca di eventi (vero, non tutti idilliaci), ma si sa che la vita vera non è un telefilm. Perfino la vita di Laura è decisamente migliore nel telefilm rispetto a quella reale (dopo l'ictus Almanzo guarisce in 2 mesi, mentre in realtà ci sono voluti 5 anni, il primo impiego di Laura non fu il coronamento di un sogno, ma una necessità perchè mancavano i soldi per la scuola per ciechi di Mary, non venne ospitata dalla vecchia simpatica maestra ma da una famiglia problematica che la sottoponeva a situazioni pericolose)

    RispondiElimina
  9. Finalmente sono usciti due libri tradotti in italiano degli otto scritti da Laura Ingalls. "La casa nella prateria" e "Sulle rive del Plum Creem" edizioni Gallucci.
    Per me che mi sono letta tutti i libri in inglese con una gran fatica é stata una sorpresa meravigliosa!

    RispondiElimina
  10. Finalmente sono usciti due libri tradotti in italiano degli otto scritti da Laura Ingalls. "La casa nella prateria" e "Sulle rive del Plum Creem" edizioni Gallucci.
    Per me che mi sono letta tutti i libri in inglese con una gran fatica é stata una sorpresa meravigliosa!

    RispondiElimina
  11. dove si possono trovare questi libri?

    RispondiElimina