AVVISO AI NAVIGANTI...: SIAMO ALLA RICERCA DI NOTIZIE DI QUESTI ILLUSTRATORI DI LIBRI PER L'INFANZIA ANNI '50-'60 : MARIAPIA FRANZONI TOMBA; BRUNO TOMBA; ANNA FRANZONI; ITALO ORSI; ROSELLA BANZI MONTI. CHIUNQUE PUO' AIUTARCI NELLA RICERCA DI NOTIZIE(anche la più piccola) PUO' INSERIRE UN COMMENTO IN QUALSIASI POST.

lunedì 13 maggio 2013

MICHELA ROC

E' da tempo che non escono più le testate dei fotoromanzi Lancio. Questa sera girando con un po' di nostalgia alla ricerca di notizie dei grandi attori degli anni  60-70-80 ho letto che ci ha lasciati anche la Regina del fotoromanzo: Michela Roc.
Il suo nome vero era Bianca Maria Roccatani e nacque a Latina il 19 novembre 1941.
Iniziò la sua carriera alla Lancio  nel 1962 e da allora girò 1397 fotoromanzi, di cui  697 da protagonista.
Il suo primno fotoromanzo fu "Il pugnale e la rosa" del gennaio 1962. Seguirono altri e numerosi successi.
Ne ricordo alcuni:
La ragazza e il detective con Pierre Clement
Il ragazzo che piaceva alle donne, La stella nella polvere e Due ragazze che amavano Johnny con Franco Gasparri
Cucciolo con Robert Gligorov ...e moltissimi altri.







Fu protagonista della serie Jacques Douglas. Nel 1968 il suo personaggio, la miliardaria Patricia Hutton, morì scatenando la protesta dei suoi numeri fan.
Nel 1970 fu protagonista di un'altra serie fortunata della Lancio, "Le avventure di Lucky Martin" a fianco di Jean Mary Carletto, con il quale formò una bellissima coppia.  Partecipò al primo numero "Non sparate sul mio amore"  ed entro come personaggio fisso due anni dopo  con "Buongiorno Ketty", intrepretando il personaggio di Ketty Brandon. Abbandono questa serie nel 1980 il cui titolo era "Non vedrò le rose d'inverno".
Il suo ultimo fotoromanzo risale al 2006 "Amori, tradimenti e tanti guai".
Al di fuori della  Lancio apparve in piccole parti in alcuni film.
Interpretò un'ancella nel film Cleopatra con Liz Taylor.
L'unica legge in cui credo fu un film del 1976 girato per la maggior parte da attori di fotoromanzi: oltre a Michela Roc, Frank O'Neil, Katiuscia, Raika Jury ...
Fece la comparsa nel film "Il Gattopardo" e in "Totò truffa". Rifiutò una parte di rilievo nel film "Il giardino dei Finzi Contini".
Pochissime le apparizioni televisive: venne intervistata da Paolo Limiti e da Fabio Fazio in "Anima mia".
Di Michela Roc poco si sa della sua vita privata in quanto fu molto riservata. Il padre era pittore. Si sposò  con un avvocato di cui si conosce solo il nome Edoardo ed ebbe un figlio Francesco. E' morta il 29 aprile di ques'anno...

 Questa è forse una delle ultime immagini di  Michela Roc.

Immagini e notizia riperita in: http://www.fotoromanzi-topilio.it

3 commenti:

  1. La notizia della sua scomparsa lascia dentro di me un dolore amaro e profondo, l' ho sempre considerata e la considero la donna ideale. Anche noi maschietti leggevamo i fotoromanzi ma di nascosto, io li rubavo a mia sorella. Ho visto per caso, diversi mesi fa, il sito facebook di Michela e a Natale le ho inviato un messaggio di auguri, mi ha fatto piacere notare che aveva ancora un esercito di amici e ammiratori, sono contento che esistano persone come te che tengono vivo il suo ricordo e ti ringrazio. Non dimentichiamoci di Michela, questo non deve accadere mai.

    RispondiElimina
  2. mi e' spiaciuto venire a conoiscenza della morte di Michela Roc era il mito dei miei 20 anni tanto che nel 1983 quando e' nata mia figlia le ho dato il nome di Michela, per me e' quasi impossibile dimenticarla

    RispondiElimina
  3. Ho saputo che non sei più su questa terra....Pace a te, nella luce di Dio! Il tuo ricordo l'ho portato sempre nel cuore, legato al tempo dei sogni, il tempo in cui la vita era ancora rosea e dietro l'angolo non si sapeva quali belle novità ti aspettassero. Grazie Michela, hai fatto parte della mia giovinezza, anche se tu ne eri ignara, ma ora lo sai...ora mi conosci.

    RispondiElimina